Doveva essere in carcere per rapina e lesioni personali. Invece girava tranquillamente al confine con Borghi e Santarcangelo. E’ stato arrestato dai militari della Radiomobile di Cesenatico nella tarda serata di ieri – giovedì – e portato in carcere a Rimini dove dovrà scontare ancora un anno, 4 mesi e 21 giorni di detenzione. Lui è un gambiano di 22 anni; giovedì sera, alcuni cittadini avevano segnalato la presenza del ragazzo che si aggirava con fare sospetto tra le abitazioni e le attività commerciali presenti a Borghi, nel confine con Santarcangelo.
I carabinieri, arrivati sul luogo, al controllo, hanno appurato che il gambiano era senza documenti e dopo averlo fermato per la completa identificazione, presso i locali del Comando Compagnia di Cesenatico, è stato appurato che nella banca dati aveva una pendenza di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Padova. Per reati di rapina e lesioni personali; com’è detto è stato associato e portato in carcere a Rimini dove sconterà il resto della pena, oltre al pagamento di 480 euro per i reati citati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.