La biglia gigante, monumento che ricorda Marco Pantani davanti alla sede della Mercatone Uno a Imola (Bologna) e visibile dall’A14, potrebbe diventare oggetto di contesa. Inserita tra i cimeli prestati alla Fondazione Pezzi, ora rischia di essere venduta all’asta per la crisi dell’azienda.

E’ così che il Comune di Cesenatico, dove è nato il campione, vorrebbe provare a portare i cimeli, tra cui la biglia, nel museo gestito dalla famiglia. E’ il sindaco Matteo Gozzoli a spiegare di aver scritto ai commissari del gruppo. “Un ‘sogno’ di tanti appassionati (me compreso) sarebbe far sì che la biglia potesse trovare collocazione a Cesenatico”, dice Gozzoli. Ma a Imola qualcuno protesta: “Pur comprendendo la buona fede della giunta di Cesenatico di non disperdere i cimeli del pirata, rispondiamo che la biglia deve rimanere a Imola dove è valorizzata e dove rappresenta per tutti gli automobilisti in transito sulla a14 il miglior benvenuto possibile in terra di Romagna”, dice Simone Carapia, capogruppo Lega.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.