Il Tour de France 2024 partirà per la prima volta dall’Italia, con le tre tappe iniziali: Firenze-Rimini, Cesenatico-Bologna, Piacenza-Torino. La presentazione ufficiale della cosiddetta ‘Grand depart’ 2024 si è tenuta oggi a Palazzo Vecchio, con il sindaco Dario Nardella, il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, e il direttore del Tour de France, Christian Prudhomme.

“Il Tour de France non è mai partito dall’Italia in 120 anni, ed era una specie di anomalia, di incongruenza”, ha detto Prudhomme, citando i vincitori italiani della corsa, da Bottecchia a Nibali.

Il direttore della Grande Boucle ha sottolineato che “l’Italia è un grande Paese di ciclismo, un Paese appassionato, un Paese magnifico, un Paese che ci offrirà la bellezza dei propri paesaggi”. Secondo Christian Prudhomme, soprattutto, “ci sarà un terreno sportivo interessante per i campioni: per noi è molto importante avere i campioni del Tour de France spalla a spalla fin dai primi giorni, dalle prime ore. Con il percorso da Firenze a Rimini, e poi da Cesenatico a Bologna, è una certezza che ci saranno dei campioni. Poi andremo dall’Emilia-Romagna in Piemonte, fino a Torino, dove ci sarà sicuramente una volata. Tutti i tipi di corridori sono interessati a questa prima grande partenza nella storia del Tour de France in Italia”.

”Conad”/
Previous articleCambio del Comandante dei Vigili del Fuoco di Forlì-Cesena
Next articleRIVALUTAZIONI DELLE PENSIONI PER IL 2023

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.