“Finalmente una bella notizia che riguarda il panorama culturale nazionale e che ci tocca da vicino.
E’ uscito su Satisfiction un articolo relativo ad un progetto che coinvolge più scrittori (Gianluca Morozzi, Fabio Izzo, Blue Angy ed il sottoscritto Carlo Tortarolo) che si sono riuniti intorno ad un nuovo Manifesto-movimento letterario.
Dei quattro autori due sono legati alla nostra terra: Gianluca Morozzi è un famoso scrittore bolognese e Carlo Tortarolo seppur marchigiano è stato per anni avvocato a Forlì mentre Fabio Izzo è piemontese e Blue Angy vive a Roma.
Il progetto è costituito dal Manifesto e da un inedito: “Detenuti in attesa di giudizio universale”.
L’inedito “Detenuti in attesa di giudizio universale” è costituito da quattro parti, una per ciascuno autore, tutte sviluppate liberamente durante il periodo del primo lock down.
Gli autori si sono dati due semplici regole: 1- Essere e dare il meglio di sé stessi; 2- Cercare sempre di migliorare sé stessi e il mondo.
Insieme a questo inedito gli autori hanno redatto e sottoscritto un manifesto per un movimento letterario e voce ad una generazione (quella dei quarantenni) che non vuole essere l’ultima e per questo promuove la cultura, l’evoluzione e il miglioramento.
Quando chiediamo a Tortarolo se ci sia bisogno, con i problemi che abbiamo, di un movimento letterario ci risponde che molti problemi nascono dalla mancanza di risposte credibili. E che un buon movimento letterario sa dar risposte anche a domande che ancora non sono state fatte.
Gianluca Morozzi ha all’attivo innumerevoli pubblicazioni di successo, ha condotto trasmissioni radiofoniche e dai sui scritti sono stati tratti film.
Fabio Izzo ha già importanti successi essendo stato per due volte finalista allo Strega, oltre ad aver vinto un Grinzane ed un Premio internazionale Cava dei Tirreni.
Blue Angy scrittrice piccante e sincera descrive in modo accattivante l’universo dell’amore e dei rapporti, ha già pubblicato nel 2009 con Einaudi il libro Come fare del bene agli uomini. Vita e consigli di una cortigiana perfetta e nel 2019 con Dario Flaccovio Sesso Amore e Liberazione.
Carlo Tortarolo è un appassionato di Longanesi ed ha approfondito le tematiche del manifesto con racconti, aforismi e versi.
La Romagna è ed è sempre stata una terra viva e anche in questo caso si riconferma tale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.