Il 15 e il 20 aprile ha violentato due donne in un capannone abbandonato in via Zanardi a Bologna, e ieri mattina i carabinieri della stazione Bertalia lo hanno scovato in un altro capannone, in via Agucchi, eseguendo nei suoi confronti un fermo di indiziato di delitto e portandolo nel carcere della Dozza con l’accusa di violenza sessuale multipla.

E’ stato fermato per violenza sessuale multipla un 27enne di origine libica scoperto e bloccato ieri dai carabinieri in un casolare abbandonato, in periferia a Bologna. L’uomo, regolare e senza fissa dimora, titolare di protezione internazionale, senza fissa dimora ha abusato di una studentessa bolognese di 23 anni il 15 aprile e una 33enne originaria del Marocco, il 20 aprile. In entrambi i casi, avrebbe minacciato di morte le vittime e le avrebbe portate in un casolare. Ora è in carcere, in attesa della convalida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.