Sono tre donne residenti a Sassuolo, nel Modenese, le vittime di un incidente avvenuto poco prima delle 18 fra un’auto e un mezzo pesante sulla A1 Milano-Napoli tra Modena Sud e Valsamoggia verso Bologna. Nel sinistro avvenuto al chilometro 183 – all’altezza del comune di Crespellano, nel Bolognese – sono morte una 20enne, una 22enne e una 50enne mentre è rimasta gravemente ferita un’altra donna – una 41enne sempre residente a Sassuolo – condotta all’Ospedale Maggiore di Bologna. Nessuna conseguenza, invece, per un uomo di 40 anni coinvolto nell’incidente, presumibilmente il conducente del mezzo pesante che ha tamponato.

Sul posto sono intervenuti i tecnici di Autostrade, la Polizia Stradale, i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco con 11 unità più diversi mezzi, tra cui una autogrù per estrarre quattro persone rimaste incastrate nei mezzi coinvolti. Il tratto stradale interessato era stato chiuso per permettere l’intervento dei soccorritori e riaperto poco prima delle 20. Sull’arteria si transita sulla terza e la quarta corsia e ci sono 14 chilometri di coda a partire da Modena Nord. Agli automobilisti è stato consigliato di uscire a Modena Nord, dove si sono formate code e di rientrare in autostrada a Valsamoggia, dopo aver percorso la statale 9, via Emilia. Sulla carreggiata verso Milano si sono formate code per curiosi tra il bivio per la A14 Bologna-Taranto e Valsamoggia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.