Prende il via oggi (per concludersi domenica 26) la quinta edizione della Wellness Week, la Settimana del movimento e dei sani stili di vita che coinvolge l’intero territorio della Romagna in un programma di eventi, iniziative e attività che hanno l’obiettivo di valorizzare la Romagna come la Wellness Valley, ovvero la terra che rimette al centro le persone, il loro benessere e la qualità della vita.

Nata nel 2015 come una sfida, oggi la Wellness Week è un patrimonio di tutta la comunità e coinvolge oltre 200 promotori locali (Istituzioni, scuole, Università, ospedali, amministrazioni comunali, associazioni sportive e culturali, ristoranti, hotels, …), tocca oltre 40 Comuni della Romagna (dall’Appennino alla Costa, dalle grandi città ai borghi più intimi) e propone oltre 300 eventi in cinque categorie: sport, movimento all’aria aperta, nutrizione, arte e cultura, centri fitness, terme e spa.

TechnoGym Skillatheltic workout

Ogni persona, residente o in visita, di ogni età e condizione fisica e sociale, può trovare nella Wellness Week l’occasione per vivere un’esperienza di Wellness e di qualità della vita: si va dall’evento agonistico come la Granfondo Nove Colli alle escursioni in e-bike abbinate alla degustazione di vino, dal corso di attività fisica tra i filari di una vigna ai check-up gratuiti sulla salute fino alle lezioni di cucina salutare e agli open days alle terme e nelle palestre.

Technogym Wellness Center

Questi i numeri chiave dell’edizione 2019 della Wellness Week: 258 promotori di iniziative ed eventi; 310 eventi in calendario; 41 città della Romagna coinvolte (più la Repubblica di San Marino); 1600 ore di attività gratuite in palestre e centri fitness e wellness.

Nerio Alessandri, Presidente di Wellness Foundation

“Anche questa quinta edizione della Wellness Week è la conferma che la Romagna è a tutti gli effetti la Wellness Valley – commenta Nerio Alessandri, Presidente di Wellness Foundation – e che la Cultura del Wellness che abbiamo cominciato a diffondere in Romagna nel 2003 oggi è diventata un patrimonio condiviso della comunità: dalle Istituzioni ai singoli cittadini passando per le aziende, le imprese, i medici, l’Università, le associazioni sportive e di volontariato e molti altri. Quello che mi preme mettere in evidenza è che la Wellness Week, così come la Wellness Valley, dimostrano concretamente come giocare di squadra, unire le forze, mettere a sistema le eccellenze e lavorare con passione porta ad un risultato straordinario che nessuno da solo potrebbe raggiungere. Per questo il mio personale applauso e ringraziamento va agli oltre 250 Stakeholder del territorio che sono impegnati con noi nel realizzare la Wellness Valley”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.