Castel San Pietro ha celebrato il 74° anniversario della Liberazione d’Italia con una giornata di festa molto partecipata: dall’Alzabandiera alla sede del Gruppo Alpini alle deposizioni di corone al Sacrario dei Caduti al Cimitero, alla lapide dedicata a Giuseppe Garibaldi al piazzale Due Portoni, ai monumenti in piazza Martiri Partigiani e in Piazzale Vittorio Veneto e ai lapidari dei Caduti in piazza XX Settembre, dove si è tenuta la commemorazione ufficiale del sindaco Fausto Tinti, conclusa con i canti patriottici degli alunni delle scuole castellane e seguita dalla Santa Messa in suffragio di tutti i Caduti alla Chiesa del SS. Crocifisso. Le celebrazioni sono state come sempre accompagnate dalla musica del Corpo Bandistico di Castel San Pietro Terme.

Pomeriggio e serata di festa in piazza Martiri Partigiani con la manifestazione “Liberamusica – Arte musica cibo e ristoro” a cura delle associazioni Pro Loco, Uroboro, Anpi e VariChina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.