Questa mattina i carabinieri, al termine degli accertamenti di rito, traevano in arresto per resistenza a P.U., B.H., 27enne, pregiudicato, marocchino, in Italia senza fissa dimora. Nella circostanza i militari, verso le ore 9 circa – a seguito di richiesta pervenuta al numero di emergenza “112” – intervenivano presso il locale pronto soccorso, poiché l’indagato, in evidente stato di ebbrezza dalla scorsa notte, stava importunando medici e degenti.

Il soggetto, all’atto del controllo – nel pronunciare frasi oltraggiose e nel cercare di colpire gli operanti con calci e pugni – si rifiutava di fornire le proprie generalità, salvo poi essere immobilizzato e trasportato presso questi uffici dove veniva tratto in arresto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.