Gatteo Mare in festa questa mattina per l’inaugurazione del nuovo plesso scolastico Collodi – Pinocchio – Pascoli, che raccoglie in una unica struttura Scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. L’inaugurazione del Plesso scolastico, di grande importanza per la comunità di Gatteo, è stato inserito nel calendario delle celebrazioni della Festa della Repubblica unitamente all’appuntamento sulla legalità, in programma sempre oggi alle 10.30 in Piazza Fracassi a S. Angelo di Gatteo.

Insegnanti e personale ausiliare, alunni e famiglie si sono ritrovati davanti alla scuola decorata con bandiere tricolori per il tradizionale taglio del nastro, accompagnati dalla banda della città di Sarsina che ha suonato l’inno al momento dell’alzabandiera. Presenti alla cerimonia le autorità civili e militari, il Prefetto di Forlì-Cesena Dott. Antonio Corona, il Sindaco Gianluca Vincenzi con la Giunta comunale e la Dirigente Scolastica Francesca Angelini.

Momento del discorso del Prefetto

Dopo il saluto del Prefetto Antonio Corona, che ha ricordato ai bambini l’origine della Festa della Repubblica e l’importanza del tricolore, bandiera che riesce a rappresentarci tutti come comunità. Ha poi preso la parola un commosso Gianluca Vincenzi, che non ha nascosto l’ enorme soddisfazione per un risultato storico per il Comune di Gatteo: “il principale punto della nostra azione amministrativa è sempre stata quella di garantire la sicurezza e la fruibilità degli edifici scolastici del nostro Comune. Il nuovo plesso scolastico di Gatteo Mare è uno dei più grandi obiettivi che ci eravamo posti e che abbiamo perseguito con convinzione e tenacia. Oggi doniamo alla nostra comunità una delle scuole più belle della nostra zona, che consente di ammirare il mare dalle finestre ed ospita l’intero ciclo scolastico dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado. Questo è un elemento fondamentale per la formazione dei nostri ragazzi, che potranno crescere e frequentare gran parte del loro percorso didattico nel proprio paese, rafforzando così l’attaccamento e la partecipazione alla nostra comunità; solo creando un forte legame con il proprio paese si potranno formare futuri cittadini veramente legati al proprio Comune.”

L’Assessore ai Lavori Pubblici Deniel Casadei ha elencato gli interventi eseguiti: “L’importo dei lavori è stato pari a circa tre milioni e mezzo di euro. Dopo la demolizione del precedente edificio, concluso a inizio estate 2016, sono partiti i lavori per la costruzione del nuovo plesso scolastico conclusi in tempo per l’avvio dell’anno scolastico 2018/2019; nel frattempo i bambini della scuola dell’infanzia sono stati ospitati a Capanni e quelli della primaria presso la scuola di Via Leone a Villamarina. La nuova scuola “Pinocchio-Collodi-Pascoli” di Gatteo Mare sorge di fronte al mare, con ampie vetrate affacciate direttamente sulla spiaggia. Aule ed ambienti scolastici sono dislocati su due diversi piani, in un ambiente realizzato secondo i più moderni parametri di sicurezza, funzionalità e risparmio energetico. Inoltre a ottobre 2018 è stato anche ultimato il secondo stralcio dei lavori corrispondenti alla realizzazione della nuova palestra di circa 270 mq, idonea a soddisfare tutte le esigenze della scuola e della comunità.”.

L’ingresso al plesso scolastico

Il Vice Sindaco e Assessore al Turismo di Gatteo Roberto Pari sottolinea la grande importanza di questo nuovo investimento “la forza di questo intervento è la versatilità dell’edificio, che permette di rispondere alle esigenze scolastiche, ma anche a quelle della comunità e del tessuto turistico della località a mare. Infatti dopo le ore riservate alla scuola sarà possibile utilizzare la palestra e l’edificio con grande duttilità, in modo da ottimizzare l’investimento eseguito. A Gatteo Mare era tanta l’esigenza di avere uno spazio a servizio della comunità e del comparto turistico.”

L’Assessore alla Scuola Stefania Bolognesi evidenzia che “a frequentare ogni giorno le tre scuole sono circa 200 bambini, tra primaria, infanzia e secondaria di primo grado, oltre ad insegnanti e personale non docente; con questi numeri la vecchia struttura non era più adeguata e non consentiva non solo la sicurezza ma anche la corretta vivibilità degli spazi educativi e didattici. Gli interventi messi a punto hanno enormemente migliorato la vita scolastica di bambini e docenti e ci hanno consentito di avere il primo ciclo chiuso del nostro territorio. Come Amministrazione desideriamo ringraziare la dirigente scolastica Francesca Angelini, risultati come questi si raggiungono solo se si lavora insieme per il bene della comunità.”

Dopo il momento ufficiale, le classi del plesso scolastico hanno piacevolmente intrattenuto i presenti con uno spettacolo, festeggiando così anche la conclusione dell’anno scolastico.

Il Prefetto e le autorità civili e militari si sono trasferiti a S. Angelo per partecipare all’evento “Vogliamo la legalità”, promosso dall’Istituto Comprensivo di Gatteo a conclusione del progetto educativo rivolto alle classi quinte della Scuola Primaria “M. Moretti”, per favorire lo “sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali.” Un momento di riflessione a tratti anche commovente con la celebrazione di alcuni eroi del nostro tempo, dall’agente della Polizia Locale di Savignano sul Rubicone Aurelio Zaghini, caduto in servizio nel 1987, sino a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.