Napoli? Roma? No. Longiano. Il paese della Bandiera Arancione e – come asseriva qualcuno – “Dove vivere è bello”. Bel biglietto da visita!. Qui non abbiamo i cinghiali che girano per le strade come a Roma, ma, ma li abbiamo nelle colline a pochi chilometri e, forse qualcuno, deciderà di fare in giretto in pianura visto il pattume all’aria aperta.

A Longiano si parla sempre costantemente di centro storico, mentre le frazioni “godono” di questo panorama. Siamo sulla via Emilia, A Ponte Ospedaletto; non è un quartiere dormitorio come è stato designato da tanti, bensì un luogo dove ci sono famiglie, persone che lavorano, bambini che frequentano i parchi. Ci sono attività e le principali aziende sono proprio inserite sull’asse viaria Emilia. Da più di un mese – nel caso specifico – sono state fatte tre segnalazioni – le ha inoltrate la scrivente – perchè la situazione è sempre la stessa. Raccolta differenziata: attorno ai contenitori dei porci a due zampe viene lasciato di tutto. Ma, una telecamera come fanno tutti i comuni in questi casi? Nulla. Non è stata mai messa e, così, gli scarichi continuano. Quanto dovrà andare avanti questa situazione indecorosa? Non c’è risposta. Qui non diamo la colpa ad Hera, perchè l’azienda effettua i passaggi che vengono concordati con l’amministrazione. Pulire? Speriamo.

Cristina Fiuzzi

”Conad”/
Previous articleCadavere senza testa trovato a Seggio di Civitella di Romagna
Next articleRimini. Donna uccisa dall’ex con un mattarello

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.