Nei giorni scorsi, Amministrazione comunale e Rete Ferroviaria Italiana, hanno sottoscritto un comodato gratuito (durata 15 anni) per l’utilizzo del 1° piano della stazione ferroviaria, in questi giorni sono partiti i lavori di riqualificazione degli spazi.

“Si è raggiunto un risultato importante – dichiara il sindaco Roberto Sanulli – grazie alla disponibilità e alla collaborazione della Direzione Regionale di Rete Ferroviaria Italiana. Abbiamo a disposizione il 1° piano della stazione ferroviaria, circa 180 mq, per disporre di una vetrina dove organizzare eventi culturali ed espositivi per presentare il meglio delle nostre tradizioni. Un modo per dare corpo ad un antico e mai sopito sogno di noi gambettolesi, quello di avere una spazio, anche piccolo, che racconti i tratti salienti della nostra storia agli alunni delle scuole e ai visitatori che vogliono conoscere la nostra cittadina. Un luogo dove troveranno adeguata rappresentazione le nostre più importanti tipicità, passate e presenti: lavorazione della canapa, raccolta dei materiali ferrosi, tele stampate a mano e ceramiche, oltre alle nostre più importanti manifestazioni che hanno fatto conoscere Gambettola in Italia e nel mondo”.

Il progetto di riqualificazione degli spazi è stato affidato allo studio Internoundici architetture di Cesena che ha redatto un progetto preliminare complessivo e un progetto esecutivo inerente le prime opere da eseguire: demolizione e sistemazione delle pareti, intonaci e pavimenti, sistemazione dei servizi, per un ammontare di circa 40.000 euro. I lavori, affidati alla ditta Giorgini Gino & C. sas di Gambettola, sono stati avviati in questi giorni e si concluderanno nell’arco di un paio di mesi.

Nei prossimi mesi, andrà definito e finanziato un progetto definitivo per rendere completamente fruibili e utilizzabili i nuovi spazi a disposizione della nostra comunità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.