Una struttura outdoor per fare attività sportiva nell’area verde del piazzale don Melchiorre Baroni. Il Sindaco Filippo Giovannini e il Vicesindaco e Assessore allo Sport Nicola Dellapasqua insieme ad Andrea Celli, trainer e titolare della palestra “The Box”, hanno inaugurato oggi un angolo destinato agli sportivi e ai cittadini che vogliono prendersi cura della propria salute con l’attività fisica all’aria aperta, quanto mai preziosa in tempi di emergenza sanitaria.

Promuovere la pratica sportiva, valorizzare le aree verdi. È quanto si prefiggeva l’Amministrazione Comunale con il progetto di cessione gratuita di spazi pubblici verdi cittadini da destinare ad attività sportive e ludico-motorie. Progetto che che nel contempo consente anche la riqualificazione di alcune aree verdi comunali per incrementarne la fruibilità. L’iniziativa, per la quale è stato pubblicato un avviso sull’Albo pretorio comunale, prevedeva anche il coinvolgimento di associazioni, società sportive o palestre interessate alla gestione e all’utilizzo delle aree.

Advertisement
”Conad”/

Per l’area in oggetto, antistante la Conad (angolo via Rio Salto/via Pietà) ha avanzato una manifestazione d’interesse un giovane trainer di Savignano, specializzato in attività funzionale e crossfit, Andrea Celli, titolare della palestra “The Box”, situata nel complesso commerciale del quartiere Rio Salto.

L’area attrezzata è utilizzata negli ordinari orari di attività da parte dei fruitori della palestra, mentre rimane a disposizione gratuitamente dei cittadini negli orari rimanenti con una programmazione di allenamento ad accesso libero e gratuito, a cura dei trainer di The Box (oltre a Celli, lavorano nella palestra anche Barbara Della Bartola e Mattia Palmieri, entrambi laureati in scienze motorie e con alle spalle tanti anni d’insegnamento in palestre e centri fitness). A partire dalla prossima primavera la collaborazione con “The Box” si concretizzerà in alcune ore settimanali gratuite di ginnastica posturale, funzionale e cross training, con calendario da definire. L’accesso all’area dovrà avvenire nel rispetto delle norme di contenimento del contagio da Coronavirus e osservando le regole di pulizia e rispetto dell’attrezzatura messa a disposizione. L’affidatario Andrea Celli si occuperà inoltre della cura e della manutenzione dell’area.

“Io sono nato e cresciuto a Savignano e sento in modo particolare questo paese ‘mio’, tanto da aver sempre sentito l’esigenza di voler trasmettere nel quotidiano qualcosa per cui ho sempre lavorato – afferma Andrea Celli-. Il nostro fine comune è far stare bene le persone e migliorarne lo stato di benessere. L’attivitá fisica è salute e migliora la nostra qualità di vita”.

“Siamo orgogliosi che questo progetto si sia concretizzato – affermano il Sindaco Giovannini e il Vicesindaco Dellapasqua -. Quando il pubblico e il privato riescono a collaborare, i risultati sono sempre migliori perché la cura e l’attenzione sono dedicati. Si è attivato un presidio radicato nella vita quotidiana del quartiere, una sicurezza per tutti quelli che lo vivono e un segno di modernità perché la pratica sportiva e il benessere sono il meglio che possiamo fare oggi per prenderci cura della nostra salute, a qualunque età”.

 

Previous articleRunner 24enne di Rimini cade sul sentiero e si infortuna, recuperato dal Soccorso Alpino
Next articleSavignano. Il pugile Matteo Signani si è confermato Campione europeo dei Medi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.