San Marino, Gian Matteo Zeppa di Rete accusa SMRTV di faziosità (Video)

Duro attacco in comma comunicazioni in Consiglio Grande e Generale a SMRTV.

Gian Matteo Zeppa di Rete ha accusato la Tv di Stato di faziosità e ha tirato in ballo il direttore Carlo Romeo per l’editoriale in diretta al Tg del 5 dicembre scorso che difendeva i suoi giornalisti a loro volta attaccati dall’ex dirigente dei magistrati sammarinesi Valeria Pierfelici. Romeo aveva parlato di denunce a San Marino e in Italia per quanto dichiarato dal Commissario della legge Pierfelici: “San Marino RTV si è attivata, come sempre, senza verificare le notizie, e ha sparato un titolo ad effetto”. Questo lo aveva dichiarato in merito alla vicenda delle perquisizioni nell’appartamento dell’allora Direttore di BCSM Raffaele Capuano

Zeppa nel suo intervento ha provato a fare una lezione di giornalismo partendo da Tommaso D’Aquino del XII secolo fino alla Scuola Sociologica di Chicago, senza però un gran successo. Pesanti le parole di Zeppa contro i giornalisti di SMRTV e chiaramente contro la maggioranza per la votazione all’Ufficio di Presidenza sugli atti di giustizia e quindi “di aver innescato un cortocircuito creando i presupposti per un’informazione non veritiera”. “Fa bene Romeo a difendere la sua azienda, ma la sua non può essere che una visone faziosa, non si tratta di mettere il bavaglio al giornalismo. Romeo dovrebbe avere l’obbligo di essere imparziale o di fermarsi quando è il momento”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.