Un grave infortunio sul lavoro dalle conseguenze mortali si è verificato nella prima mattinata odierna all’interno di un’azienda in via Ampere nella zona industriale del comune di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, in conseguenza del quale ha perso la vita un operaio 58enne di Reggiolo. Secondo una prima la ricostruzione investigativa operata dai tecnici del servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’AUSL di Guastalla intervenuti unitamente ai Carabinieri della Stazione di Novellara l’uomo, per cause ancora all’esatto vaglio, rimaneva investito e schiacciato da un sacco di mangimi da 12 quintali da un muletto. A trovare l’uomo sotto il sacco alcuni dipendenti dell’azienda che hanno quindi prestato i primi soccorsi richiedendo l’intervento dei sanitari inviati dal 118 che non potevano far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sui atti fervono le indagini e gli accertamenti da parte dai tecnici del servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’AUSL di Guastalla coordinati dalla Procura reggiana.

Previous articleRagazza di 16 anni trovata morta nel Bolognese, si indaga per omicidio
Next articleSport Militare, incarico internazionale per la Cesenate Margherita Magnani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.