“Dispiace che la Polizia Locale abbia stigmatizzato polemicamente la decisione dell’Amministrazione comunale di Cesena in ordine agli effetti del lavoro nelle festività infrasettimanali. Va segnalato come tale decisione non sia frutto di volontà politica, ma rappresenti un adeguamento necessario all’interpretazione del contratto nazionale stabilita dalla Corte di Cassazione. Agire diversamente avrebbe significato esporre il Comune ad una responsabilità per danno erariale. Già altri Comuni si sono adeguati alla volontà della Suprema Magistratura ed altri, a breve, seguiranno l’esempio di Cesena.

Ciò detto, comprendiamo la battaglia sindacale delle sigle della Polizia Locale e speriamo che le loro rivendicazioni siano presto trasferite a livello nazionale in sede di revisione degli accordi contrattuali. Quella infatti è l’unica sede deputata secondo la legge a recepire le istanze sindacali”.

Fuor di polemica, Sindaco e Assessore delegato alla Polizia Locale seguono con grande attenzione le dinamiche delle Forze dell’ordine municipali, che pubblicamente ringraziano per l’impegno costante ed invitano, pur nel pieno rispetto delle prerogative sindacali, ad agire durante la vertenza con il consueto senso di responsabilità, soprattutto in un periodo ancora delicato sul piano dell’emergenza sanitaria che vede la Polizia comunale in prima linea nella tutela della salute pubblica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.