“Sono un po’ infastidito” (ed. Amazon) è il titolo del primo romanzo di Filippo Cesari che verrà presentato domenica 26 settembre all’interno della serata di TEATRO/DANZA di Voci dell’Anima, al Teatro degli Atti, Via Cairoli Rimini Centro.

Advertisement
”Conad”/

Il libro, un giallo-comedy politicamente scorretto, è ambientato a Rimini (ma non è un felliniano quindi non si incontra il realismo magico del regista): c’è, ovviamente, il morto (è pur sempre un giallo), ci sono le donne (che per il protagonista sono causa di gioia ma soprattutto di grandi dolori e di profonde delusioni), ma anche la comicità del quotidiano vivere, la malinconia degli incontri finiti, la musica degli anni Novanta, qualche incidente stradale, diverse parolacce, molti personaggi bizzarri e autentici, litri di birra e numerosi pacchetti di sigarette. E un cane. Chiamato l’Eletto. Il giornalista Alessandro Carli dialogherà con l’autore.

Previous articleCesena, un (gran) lampo nella noia. E nella mediocrità
Next articleVittorio Brigliadori, ex Capitano di Castello di San Marino candidato a Rimini nella lista civica “Jamil Sindaco”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.