I cambiamenti climatici e le possibili iniziative per contrastarli: questi i temi al centro dell’incontro fra il Sindaco Enzo Lattuca, l’Assessora alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi e i rappresentanti di Fridays For Future Cesena.

La delegazione dei giovani ambientalisti ha presentato agli Amministratori la richiesta, già anticipata nei giorni scorsi, che anche il Comune di Cesena dichiari l’emergenza climatica, come hanno già fatto oltre 600 giurisdizioni in 13 paesi del mondo, fra cui i comuni di Milano, di Napoli, di Aosta, di Lucca. Una richiesta sostanzialmente condivisa dall’Amministrazione comunale.

“L’emergenza climatica – conferma il Sindaco Lattuca – occupa un posto di primo piano nella nostra agenda, come dimostra la scelta di inserire esplicitamente il contrasto ai cambiamenti climatici fra le deleghe affidate all’Assessora Lucchi. Siamo convinti che non ci sia più tempo da perdere e che non possiamo limitarci a delegare ad altri il compito di trovare le soluzioni. Cesena non parte da zero: c’è il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (Paesc), adottato nei mesi scorsi e che individua già una serie di obiettivi e le iniziative per raggiungerli. Ma occorre il massimo coinvolgimento possibile. Da qui la nostra piena disponibilità a collaborare con Fridays For Future e con tutti quelli che si impegnano su questo fronte, per individuare azioni condivise da mettere in campo. Già nel primo Consiglio comunale questo tema sarà messo al centro dell’attenzione: i gruppi di maggioranza, infatti, hanno recepito questa nostra intenzione e chiederanno la dichiarazione di emergenza climatica con una specifica mozione, naturalmente aperta alla sottoscrizione e ai contributi di tutti i gruppi consiliari”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.